Calendario visite guidate a Ragusa, Modica, Scicli

Scopri il calendario delle visite guidate a Ragusa, Modica, Scicli e nel sud est siciliano per l’estate 2020. Vi faremo visitare le incantevoli città barocche, conoscere le tradizioni e le feste popolari e scopriremo insieme Vigata e i luoghi di Montalbano. Sarà un viaggio nella bellezza!

In altre date è possibile organizzare visite guidate personalizzate. Contattaci per informazioni e per pianificare l’itinerario su misura!

Programma escursioni estate 2020

Seguiremo le parole di Gesualdo Bufalino e Elio Vittorini, ci lasceremo incantare da eleganti capricci barocchi, da fantastici mascheroni e ammireremo insoliti panorami! Percorreremo i sentieri punteggiati di capperi tra i vicoletti delle città Patrimonio dell’Umanità e scopriremo la Vigata di Montalbano!

Visite guidate a cura di Roberto Sammito.

Luglio

ven 31 luglio ore 17 – visita a Ragusa

Agosto

sab 1 agosto ore 17 – visita a Modica
dom 2 agosto ore 18 – visita a Scicli

sab 8 agosto ore 17 – visita a Modica
dom 9 agosto ore 17 – visita a Ragusa
lun 10 agosto ore 20:30 – visita Scicli sotto le stelle

ven 14 agosto ore 17 – visita a Ragusa
sab 15 agosto ore 17 – visita a Modica
dom 16 agosto ore 18 – visita a Scicli

ven 21 agosto ore 17 – visita a Ragusa
sab 22 agosto ore 17 – visita a Modica
dom 23 agosto ore 18 – visita a Scicli

ven 28 agosto ore 17 – visita a Ragusa
sab 29 agosto ore 17 – visita a Modica
dom 30 agosto ore 18 – visita a Scicli

Quota di partecipazione
10 euro per ciascuna visita guidata.
Ridotto 5 euro fino a 18 anni – Gratuito per bambini sotto i 12 anni.
A Modica previsto un biglietto d’ingresso di 1,5 euro.

Prenotazione obbligatoria, posti limitati
Prenota via mail a info@visitvigata.com, telefono e WhatsApp 350 0959576.

Note
Itinerari a piedi. Durata 2/2.30 ore circa.
Il punto di ritrovo verrà comunicato al momento della prenotazione e dovrà essere raggiunto autonomamente.

Visite guidate sicure
Siamo pronti a ricominciare tutelando la salute di visitatori, cittadini e operatori. Rispetteremo le misure anti Covid-19, indosseremo le mascherine, useremo igienizzante per mani e rispetteremo il distanziamento sociale. Possedere una mascherina è obbligatorio. Leggi le misure che adotteremo

Cosa vedremo a Scicli, Ragusa, Modica e Ispica?

Visiteremo le chiese e i palazzi della «più bella di tutte le città del mondo», per dirla con le parole dello scrittore Elio Vittorini. Tra le stradine Patrimonio dell’Umanità respireremo le atmosfere conosciute tra le righe dei romanzi e viste nella serie tv: ci ritroveremo davanti al commissariato e al palazzo della questura di Vigata, scopriremo le chiese tardo barocche e conosceremo opere insolite come il Cristo in gonnella e la statua della Madonna delle Milizie.

Visiteremo il centro di Ragusa Ibla, incantevole città tardo barocca ricca di tesori da scoprire. Ci faremo incantare dalla bellezza del Duomo di San Giorgio e andremo alla ricerca dei luoghi in cui indaga il Commissario Montalbano. Visiteremo il Giardino Ibleo, il Circolo di Conversazione e la chiesa di San Giuseppe, un gioiellino! Vi faremo visitare i principali monumenti mentre conosceremo gli scorci che hanno dato vita all’immaginaria Vigata.

Visiteremo il centro storico di Modica, nobile città capitale di Contea e celebre per il tipico cioccolato. Ci faremo stupire dalla bellezza del Duomo di San Pietro e dal magnifico Duomo di San Giorgio. Immagineremo Montalbano attendere l’amata Livia che arriva con la corriera e passeggeremo vicino la casa del dottor Pasquano. Vi faremo scoprire una chicca nascosta, la chiesa di San Niccolò Inferiore e concluderemo la visita assaggiando il cioccolato di Modica.

Inizieremo la visita di Ispica all’ombra del palazzo Bruno di Belmonte, uno degli edifici Liberty più interessanti del sud est siciliano. Andremo a ritroso nel tempo e raggiungeremo la Chiesa di Santa Maria Maggiore e la Basilica della Santissima Annunziata per lasciarci incantare dalle due magnifiche architetture e dai riti della Settimana Santa.

Attraverseremo il quartiere più antico della Ispica ricostruita dopo il terremoto del 1693 e arriveremo su un grande balcone naturale che si affaccia sulla Cava d’Ispica, da lì vedremo l’antica Spaccaforno scavata nella roccia. Durante l’itinerario conosceremo la storia e le tradizioni di Ispica, scopriremo i luoghi di Montalbano e la Vigata raccontata nei film La stagione della caccia, La mossa del cavallo e La concessione del telefono.