scacce_ragusane_scaccie_cucina_tipica_ragusana

A tavola il territorio ragusano esprime tutta la sua gustosa varietà: cannoli, granite, paste di mandorla, biancomangiare, arancini e le altre specialità siciliane le ritroviamo anche nella tradizione culinaria iblea. Tra i piatti tipici più noti della cucina iblea ricordiamo le scacce, il Caciocavallo Dop e la provola ragusana, il Cioccolato di Modica e le Teste di turco di Scicli.

Tra i primi piatti segnaliamo i cavati al sugo e i ravioli di ricotta, consigliamo di assaggiare anche le ‘mpanate, il pesce fresco, i cucciddati e il pane fatto in casa magari condito con un po’ di capuliatu. Lasciatevi sedurre dai sapori dolci: torroni di mandorle, cubbaita, mpanatigghie e dai macallè.

Nella provincia di Ragusa si produce anche ottimo olio, il Dop Monti Iblei, freschi ortaggi, verdura e frutta. Tanti anche i vini, il più rinomato è il Cerasuolo di Vittoria, unico DOCG siciliano. Non mancano i presidi Slow Food: la squisita Cipolla di Giarratana, il dolce Fagiolo cosaruciaru di Scicli e la Fava cottoia di Modica. Sono tutelate anche le mucche di Razza modicana e gli Asini ragusani. Non va dimenticata la carruba, frutto di un albero molto diffuso in queste zone e usato per fare biscotti, caramelle e altri dolci.

Questo lembo di terra è molto generoso, le campagne iblee offrono una grande varietà di prodotti che possono rendere il vostro pranzo unico. Forti di un’importante tradizione non mancano le contaminazioni e i viaggi di gusto tra il passato e il presente.

Cubbaita, il dolce di sesamo

Specialità tipica del periodo natalizio, la cubbaita è un dolce antico che con molta probabilità risale alla dominazione araba. Sicuramente il nome segnala un legame con i Saraceni, cubbaita infatti è la corruzione di quibbiat, parola araba che indicava i … Continua a leggere