loggiato_basilica_santa_maria_maggiore_ispica_visit_vigata_commissario_montalbano

Montalbano lo ritroviamo anche a Ispica! Le principali scene girate a Ispica hanno come quinte scenografiche il magnifico Loggiato di piazza Santa Maria Maggiore, piazza Santissima Annunziata, i vicoletti del centro e il mare di Punta Cirica.

Vigata e i luoghi di Montalbano a Ispica

ispica_chiesa_santa_maria_maggiore

Scopriamo Vigata a Ispica e i luoghi in cui è stata girata la fiction il Commissario Montalbano!

Tutte le volte che il Commissario andrà ad Ispica otterrà importanti informazioni per risolvere i propri casi. A metà dell’episodio La luna di carta una bella inquadratura mostra piazza Santa Maria Maggiore e gran parte del loggiato. Il Commissario con la sua auto percorre un tratto della piazza, poi accosta e va alla ricerca di un gioielliere a cui farà numerose domande. Riconoscerete la piazza anche nell’episodio La rete di protezione, a Vigata c’è una troupe svedese che gira un film in costume proprio davanti la chiesa di Santa Maria Maggiore.

Poco distante da lì, in piazza Santissima Annunziata, Montalbano passeggia con l’ispettore Fazio nell’episodio La pista di Sabbia. I due camminano mentre conversano di corse clandestine e mafia, alle loro spalle la splendida chiesa che fa da scenografia ai loro ragionamenti.

L’interno della chiesa lo riconosceremo nell’episodio Le ali della sfinge. Montalbano, chiamato da un anziano signore, entrerà in chiesa per ascoltare una “confessione”!

I più attenti avranno riconosciuto anche palazzo Bruno-Modica, dimora liberty affacciata su piazza Santissima Annunziata. Nell’episodio La pazienza del ragno, Montalbano entrerà nel palazzo, percorrerà la scalinata e si muoverà nelle stanze per un utile interrogatorio. Il palazzo tornerà protagonista nell’episodio Le ali della sfinge quando ospiterà una coloreria misteriosamente incendiata.

Montalbano a Punta Cirica

punta_cirica_spiaggia_ispica_pozzallo_grotte

Punta Cirica entra nell’immaginario di Vigata nell’episodio La caccia al tesoro. All’inizio della puntata il commissario Montalbano si reca in un piccolo villaggio dove è stato ritrovato un cadavere. Montalbano arriva nel villaggio di pescatori abbandonato che introduce le calette di Punta Cirica, qui dentro un cassonetto non ritroverà un cadavere ma una bambola gonfiabile. Da questo insolito ritrovamento prenderà le mosse una delle indagini più incerte e difficili.

C’era una volta Vigata a Ispica

Ispica è protagonista anche di C’era una volta Vigata, la serie dedicata a film tratti dai romanzi storici di Andrea Camilleri: La mossa del cavallo, La stagione della caccia e La concessione del telefono. La Vigata storica è stata ricostruito anche grazie alla bellezza di Ispica e dei suoi monumenti.

La piazza principale della Vigata di fine Ottocento è stata ambientata a piazza Santa Maria Maggiore con il loggiato ad ospitare le botteghe d’epoca e appare in tutti i film in costume. Anche l’esterno della chiesa viene spesso inquadrata e diventa protagonista di scene di matrimoni.