Fiera del Fungo a Chiaramonte Gulfi

pubblicato in: Eventi | 0

fiera_fungo_funghi_chiaramonte_gulfiGustiamo i sapori d’autunno a Chiaramonte Gulfi con la Fiera del Fungo. Per un weekend ci immergeremo nella gastronomia locale, assaggeremo prodotti tipici e scopriremo le bellezze del grazioso comune ibleo.

Fiera del Fungo a Chiaramonte Gulfi 2016

La prima Fiera del Fungo si terrà il 12 e 13 novembre. Lungo corso Umberto sarà allestito il mercatino dei produttori, a piazza Duomo, invece, potrete partecipare alle degustazioni organizzate dalla Protezione Civile.

La sagra si tiene durante la Festa di San Martino, per celebrare questa ricorrenza non potrà mancare il buon vino novello da abbinare con il panino con l’ottima salsiccia di Chiaramonte, con funghi, fritte e castagne.

Una parte del ricavato della manifestazione sarà destinato alla gente di Amatrice colpita dal terremoto.

Programma
Sabato 12 novembre
Dalle 17.30 mercatino di prodotti tipici delle aziende del territorio.
Dalle 19 degustazione di prodotti di stagione: classico panino con salsiccia e funghi, frittelle, castagne e vino nuovo.

Domenica 13 novembre
Alle 11 – Sala Sciascia – Convegno I funghi della Sicilia Orientale: caratteristiche, commestibilità e tossicologia, organizzato dall’associazione culturale Nivèra.
Alle 12 – piazza Duomo – degustazione di prodotti di stagione: primo piatto a base di funghi, assaggio di funghi di stagione, frittelle, castagne e vino.
Dalle 17.30 mercatino di prodotti tipici delle aziende del territorio.
Dalle 19 degustazione di prodotti di stagione: classico panino con salsiccia e funghi, frittelle, castagne e vino nuovo.

Altre informazioni sulla Pagina Facebook della Fiera del Fungo.

Cosa vedere a Chiaramonte Gulfi

Chiaramonte Gulfi è definito il Balcone di Sicilia per la sua magnifica posizione panoramica. Il bel borgo, disteso sui Monti Iblei, dista 15 chilometri da Ragusa ed è famoso per la gastronomia, per la produzione di olio d’oliva e vino e per i tanti musei che ospita.

Anche in cucina regala gustose tipicità: la carne di maiale è sicuramente la specialità del luogo, in paese «si magnifica il porco» e lo si fa diventare salsicce, costate ripiene e salami. Essendo un comune montano non mancano i funghi e i formaggi.

Ti raccontiamo cosa mangiare e cosa fare nel piccolo borgo ragusano. Clicca!

Lascia una risposta