Fornace_Penna_Sampieri_Scicli_Pisciotto_Mannara_ManneraIl centro di Scicli, intimo e raccolto, si presta ad una visita a piedi o in bicicletta. Dopo aver vistato le perle custodite tra via Francesco Mormino Penna e le cave di San Bartolomeo e di Santa Maria La Nova, vi suggeriamo di salire sui colli per ammirare la chiesa di San Matteo, il convento della Croce e splendidi panorami!

Cosa vedere a Scicli, la perla del barocco ibleo

Via Francesco Mormino Penna
| |

Via Francesco Mormina Penna è considerata una delle più belle vie della Sicilia e rappresenta il cuore tardobarocco di Scicli. Lungo questa via potremo visitare le chiese di Santa Teresa, San Michele e San Giovanni, il... Continua a leggere

Chiesa di San Bartolomeo e Chiafura
| |

La Cava di San Bartolomeo si estende da Piazza Italia per circa cinquecento metri quando si apre verso la campagna. Stretta tra la collina di San Matteo e quella della Croce, custodisce la magnifica chiesa di... Continua a leggere

 

 

Come arrivare

Cucina tipica di Scicli

La storia di Scicli

Mare, spiagge e natura a Scicli

Dove andare al mare? Quali sono le spiagge più selvagge e dove trovare quelle più comode e con servizi? Abbiamo tutte le risposte! Scopri le borgate di Scicli e scegli dove andare: Cava d’Aliga, Punta Corvo, Costa di Carro, Donnalucata, Sampieri e Playa Grande.

Punta Corvo e Costa di Carro
| |

Tra Cava d’Aliga e Sampieri si estende una lunga e frastagliata scogliera sovrastata da una folta macchia Mediterranea. Agavi, fichi d’india, capperi, canneti e palme nane determinano un paesaggio selvaggio attraversato da una strada sterrata che... Continua a leggere

Cava d’Aliga, bellezza raccolta
| |

A dieci chilometri dal centro di Scicli troviamo Cava d’Aliga, piccolo borgo di mare con una graziosa spiaggia abbracciata da due imponenti scogliere che creano un golfo naturale. Alle spalle della spiaggia si estende un piccolo... Continua a leggere