Pasqua sulle tavole ragusane

Cassate, ‘Mpanate, Pastizzi e Pastieri: la Pasqua sulle tavole ragusane ha il sapore della tradizione. Scopriamo le specialità pasquali tipiche della provincia di Ragusa preparate e consumate nei giorni di festa a Ragusa, Modica, Scicli, Ispica e negli altri comuni del sud est.

cassata_pasqua_scicli_modica_ragusa

Cassate: il dolce di Pasqua

Iniziamo dalla fine, dal dolce! La cassata al forno è un dolce semplice a base di ricotta, tipico del periodo pasquale. Facciamo subito chiarezza, la cassata al forno non è la cassata siciliana, è la sua antenata meno nota.

La cassata al forno è simile ad un piccolo cestino di pasta che contiene una crema di tuma e ricotta addolcita con zucchero e aromatizzata con cannella e cioccolato. Vi raccontiamo la storia, le curiosità e la ricetta per preparare le cassate.

pastieri_cucina_pasqua_tavole_ragusane

Pastieri, piccoli vulcani di gusto!

Pastieri fanno parte della grande famiglia di ‘mpanate e pastizzi, sono piccoli vulcanetti ripieni di carne o interiora e cotti al forno. Questo rustico è tipico del pranzo pasquale e in passato era preparato soprattutto dalle classi più povere. La ricetta originale prevede l’utilizzo di interiora di agnello o capretto, non si usava la carne perché troppa costosa o destinata alla vendita.

Li prepariamo insieme? Abbiamo scritto per voi un articolo con tutto quello che c’è da sapere per preparare e gustare i Pastieri. Li facciamo insieme?

scacce_ragusane_scaccie_cucina_tipica_ragusana

Scacce, ‘Mpanate e Pastizzi

La scaccia è la specialità ragusana più nota e apprezzata. Questo piatto molto antico, di origine contadina, è semplice e gustosissimo. Si tratta di un rustico simile ad un focaccia ripiena il cui condimento è molto vario, la classica è ripiena di pomodoro e cipolla.

‘Mpanate e Pastizzi condividono con la scaccia l’impasto ma differiscono per forma, metodo di preparazione e per i condimenti. Le ‘mpanate sono ripiene di carne (soprattutto agnello, tacchino, pollo) o di pesce (seppie e baccalà su tutti), mentre i pastizzi hanno un ripieno di verdure: broccoli, patate, topinambur, spinaci selvatici e molto altro.

Vogliamo condividere con voi la ricetta della nonna. Pronti a impastare?