Che tempo farà nel 2016? Scopriamolo con le Cariennili

pubblicato in: Folclore e feste | 0

segnaventoConoscere in anticipo che tempo farà nei prossimi giorni è per tutti noi un fatto scontato: in ogni momento possiamo consultare le previsioni meteo in tv, su Internet o attraverso un app dello smartphone. Siamo abituati ad avere previsioni del tempo molto precise e basate su complicati calcoli matematico-statistici eseguiti da super computer.

Ma quando i computer non esistevano come si faceva a conoscere il meteo dei giorni seguenti? Molti penserete che non si poteva prevedere il tempo, non è proprio così: secondo un’antica tradizione popolare siciliana è possibile prevedere il meteo di un intero anno solare contando le Cariennili.

Si tratta di un vecchio rito, diffuso nel mondo contadino, secondo cui ogni giorno dal 14 al 25 dicembre rappresenta un mese dell’anno a venire. Quindi, se il 14 dicembre è una giornata calda e soleggiata il mese di gennaio dell’anno dopo avrà le stesse condizioni meteo. Così il 15 dicembre indicherà il mese di febbraio, il 16 il mese di marzo e così via fino alla giornata di Natale che rappresenta il mese di dicembre dell’anno dopo. E se ogni giorno rappresenta un mese, ogni momento della giornata indica una parte dello stesso.

Molto probabilmente la parola Cariennili deriva dal latino calende (kalendae). Nel calendario romano le calende erano il primo giorno di ogni mese, mentre le siciliane Cariennili in un solo giorno riproducono un intero mese.

Questo metodo ha rappresentato per migliaia di anni l’unico modo, ovviamente non scientifico, per prevedere il clima della successiva annata agraria. Fedeli a questa affascinante tradizione abbiamo deciso di segnare il meteo tra il 14 e il 25 dicembre del 2015 per poter prevedere che tempo farà nel 2016. Nessuna pretesa di scientificità, le nostre previsioni sono un gioco!

Cariennili 2016

Il nuovo anno dovrebbe essere segnato da tempo mite e poca pioggia e potrebbe riservare delle sorprese (poco gradite a molti). Sole e bel tempo accompagneranno i primi mesi del 2016, in estate potremmo dover fare i conti con la pioggia per tornare ad essere baciati dal sole fino a dicembre.

Gennaio – Il primo mese dell’anno dovrebbe essere asciutto. Niente piogge e tanto sole per un gennaio freddo ma non troppo. Le ultime settimane del mese potrebbero essere nuvolose.

Febbraio – Sole, sole, tanto sole. Il 15 dicembre 2015 abbiamo vissuto una bella giornata di sole, questo fa ben sperare per un mese mite e soleggiato. Febbraio è il mese del Carnevale, preparate i costumi quest’anno dovrebbe essere un piacere seguire le feste di Carnevale in Sicilia. Nel Ragusano consigliati quello di Giarratana e della vicina Palazzolo Acreide.

Marzo – Il terzo mese dell’anno dovrebbe essere in parte baciato da sole e in parte coperto dalle nuvole, soprattutto le ultime due settimane. Speriamo non ci faccia i dispetti a Pasqua (27 marzo), abbiamo tante feste da seguire!

Aprile – Se state pensando di pianificare un viaggio in Sicilia aprile potrebbe essere il mese giusto per partire. Secondo le Cariennili il quarto mese del 2016 sarà soleggiato, approfittatene per un tour gastronomico o per andare alla scoperta delle città d’arte ragusane.

Maggio – Nel mese di maggio dovremmo vivere un anticipo d’estate. Tanto sole e temperature miti ne faranno uno dei mesi con il tempo più bello del 2016. Se state pensando di programmare un viaggio in questo mese tenete conto della bella festa delle Milizie di Scicli. Imperdibile.

Giugno – Se a maggio vivremo un anticipo d’estate a giugno potremo andare al mare. Secondo le Cariennili non dovrebbe piovere per tutto il mese e soprattutto il sole non dovrebbe mai mancare. Da Punta Castellazzo a Scoglitti le spiagge non mancano, vi sapremo consigliare.

Luglio – Arrivano le note dolenti. Da quanto osservato con le Cariennili il mese di luglio dovrebbe essere il peggiore dell’anno: nuvole e pioggia saranno protagoniste. L’inizio dell’estate sembra essere rinviata!

Agosto – Dopo aver passato un luglio autunnale, agosto potrebbe accoglierci alla stessa maniera. Le prime due settimane del mese dovrebbero essere bagnate, il tempo dovrebbe migliorare nella seconda parte. A quanto pare l’estate 2016 la vivremo tra maggio e giugno e dopo agosto.

Settembre – Le Cariennili dicono che a settembre arriva l’estate e durerà fino alla fine del 2016. Non riponete i costumi, sarà un settembre da passare al mare.

Ottobre – Dovrebbe cominciare l’autunno ma nel 2016 le stagioni seguiranno un nuovo ritmo. Ottobre sarà caldo e soleggiato, c’è tempo per un’altro bagno al mare.

Novembre – La tradizionale estate di San Martino non riscalderà solo i giorni a cavallo dell’11 novembre. Tutto il mese dovrebbe essere caratterizzato da un clima estivo: frittelle e vino verranno accompagnate dal gelato. Oppure prenderemo un gelato a gusto di Cerasuolo di Vittoria!

Dicembre – Andar per presepi mentre il sole splende e il tempo mite ci accompagna. Dicembre chiuderà un 2016 che dal punto di vista metereologico dovrebbe riservare molte sorprese, lo dicono le Cariennili!

Nei prossimi mesi scopriremo se le nostre previsioni sono precise e metteremo alla prova le Cariennili. Nel caso in cui si dovessero rivelare imprecise le responsabilità vanno ricercate unicamente nel cambiamento climatico. Del resto non ci sono più nemmeno le mezze stagioni!

Lascia una risposta